Qual’è il ritorno dei programmi di wellbeing? Uno studio condotto da Leonard L. Berry, Ann M. Mirabito e William B. Baun ci dice qual’è.

HBR

I programmi di wellbeing aziendali, spesso, rientrano nelle voci “extra” e perciò affrontati senza una adeguata strategia.

Le imprese che hanno rilevato benefici dai programmi sono quelle che li hanno promossi semplicemente perchè “E’ la cosa giusta da fare” (Steve Miller, Baltimore executive).

Ma i dati e i casi, come quelli di J&J, Baltimore e Chevron, rivelano altro. Ci sono diversi e consistenti ritorni economici legati ai programmi di wellbeing.

Una azienda vuole imbarcarsi in queste attività deve seguire alcune regole. I programmi di wellbeing, infatti, per essere efficaci devono poggiare su 6 fondamentali pilastri:

1) Leadership a diversi livelli. Consiste nel creare una cultura del benessere e una leadership integrata a tutti i livelli aziendali.

2) Allineamento. I programmi devono rappresentare una estensione di quelli che sono i valori e le aspirazioni dell’azienda.

3) Qualità, rilevanza e obiettivi. I programmi devono avere un obiettivo, ma, soprattutto devono essere coinvolgenti e alla portata di molti.

4) Accessibili. Il dispendio economico da parte del collaboratore deve essere minimo.

5) Partnership. La collaborazione con partner esterni ed interni per approvigionamento degli strumenti utili alla fruizione del programma stesso.

6) Comunicazione. Wellness non è solo una missione, ma anche un messaggio che deve essere inviato e percepito utilizzando i migliori canali possibili.

I risultati ottenuti dai programmi di wellbeing correttamente implementati sono positivi in termini di partecipazione e ritorno economico per le aziende (ROI) .

Un ulteriore ritorno economico è rappresentato dalla diminuzione dell’assenteismo, minore spese mediche, minori incidenti. Inoltre la maggiore produttività riscontrata è frutto di un più elevato livello di benessere fisico, ma anche psicologico.

In conclusione, i benefici di lungo periodo, che si ottengono, superano di gran lunga i costi sostenuti.

Qui l’articolo: HBR-ROI

Author Blumantra Team

More posts by Blumantra Team

Leave a Reply